© 2017 Contemporary concept art gallery. 

January 27, 2017

February 2, 2016

January 28, 2016

January 25, 2016

May 10, 2015

September 21, 2013

January 24, 2013

September 6, 2012

Please reload

Recent

CORPICRUDI

October 3, 2009

“La Bellezza armonica cioè contiene in sé il disordine, il lato oscuro e conturbante e viceversa. L’opera di corpicrudi si trova al confine tra l’apollineo e il dionisiaco…si muove sempre in perfetto e sottile equilibrio tra l’elemento armonico e disarmonico, tra luce e dramma, bene e male, senza mai sbavature di sorta…”

 

AETERNITAS, L’Attimo Celeste (Prima dell’Apocalisse), Francesca Baboni

 

“L’espressione estetica si evidenzia come un simulacro profondamente solenne. Allo stesso tempo, si evince una minaccia incombente verso questa specifica stasi. Un pericolo che non si palesa mai esplicitamente, è soltanto sottilmente suggerito… La bellezza di superficie è quindi solo un pretesto per accompagnarci nei meandri di una visione immacolata ma agghiacciante…”

Nel mezzo dei semi del male, Stefano Taddei

 

In occasione della presentazione della monografia CORPICRUDI con testi di Francesca Baboni, Luca Beatrice e Stefano Taddei per la collana Skip_Intro edita da Shin Production (diretta da Massimo Tantardini), si inaugura la nuova personale di CORPICRUDI intitolata “AETERNITAS, L’Attimo Celeste (Prima dell’Apocalisse)”.

 

AETERNITAS, dea della mitologia romana primitiva, raffigurata sulle antiche monete dell’Impero, simbolo di eternità, tempo infinito, perenne memoria. AETERNITAS, bianche creature vivono luoghi di eterna memoria. In un processo di “musealizzazione del corpo”, giovani donne verginali sono immortalate come nelle composizioni delle nature morte, anime congelate nel tempo infinito.

 

La mostra, a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei per la galleria Contemporary Concept,  si svolgerà contemporaneamente in due spazi nel periodo 1 Ottobre – 10 Novembre 2009, e presenta la prima sezione di lavori del nuovo progetto. Foto, video ed installazioni con elementi in plexiglass e corpi saranno in visione presso l’area espositiva della Lavanderia a Vapore di Collegno (Torino), edificio ottocentesco sapientemente restaurato all’interno dell’ex-ospedale psichiatrico, oggi centro per la danza e le arti gestito dal Balletto Teatro di Torino, e nella corte cinquecentesca della galleria bolognese Contemporary Concept.

 

L’opening alla Lavanderia a Vapore si svolgerà giovedì 1 Ottobre 2009 alle ore 19 in occasione della serata inaugurale della stagione 2009/10 che presenta uno spettacolo della celebre coreografa americana Karole Armitage. In mostra la prima sessione della serie fotografica realizzata all’interno dei Musei di Strada Nuova di Genova, nella sala di Palazzo Bianco che ospita la statua “La Maddalena Penitente” (1796) del celebre scultore neoclassico / pre-romanticista Antonio Canova. L’interesse per la statua nasce da una straordinaria pertinenza iconografica con il percorso degli artisti. Una bellissima donna accanto ad un teschio. Bellezza. Morte. Abbandono. Sensualità.

 

L’opening presso la Contemporary Concept si svolgerà sabato 3 Ottobre 2009 alle ore 19 in occasione della 5° giornata del contemporaneo indetta da AMACI, presentando una live performance diretta dagli artisti con musica del poeta/cantautore Moltheni (il cui brano da il titolo alla mostra), accanto alle immagini fotografiche inedite che ritraggono una bianca creatura dinnanzi al portale dell’eterno, tra innocente armonia ed apocalittica suggestione.

 

Un finissage con cocktail e dj set di Faktor * Electronics è previsto presso la Lavanderia a Vapore sabato 7 novembre 2009 in media partnership con Shin Production e Inside contemporary culture, in occasione della Notte delle Arti Contemporanee a cura di Contemporary Arts Torino Piemonte. Evento collaterale ad Artissima 2009, la serata prevede, oltre la visita alla mostra, la presentazione in anteprima italiana dell’installazione “Black Lux” creata dagli artisti, insieme ad una performance firmata dal coreografo Matteo Levaggi del Balletto Teatro di Torino, di ritorno dal debutto mondiale  il 13 ottobre presso il Joyce Theater di New York del secondo atto dello spettacolo “Primo Toccare” co-firmato da Matteo Levaggi e CORPICRUDI.

 

 

CORPICRUDI è il duo formato dagli artisti contemporanei Samantha Stella e Sergio Frazzingaro con base a Genova, Italia, attivi dal 2004 con numerose collaborazioni con artisti, stilisti, compositori, coreografi, magazines e networks internazionali.

 

Foto, video, installazioni ed eventi performativi presentano corpi immobili, cristallizzati in un tempo espanso, drammaticamente "fissati" in posture innaturali che si ripetono serialmente. Corpi "composti" come in una natura morta, fantasmi simbolo di eterna bellezza ed armonia invocate come necessità storica.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archive