Eleonora Rossi

Eleonora Rossi è un’artista milanese che dopo aver studiato presso l’accademia delle Belle arti di Brera espone nelle più importanti gallerie in Italia in Europa e Africa. I suoi soggetti sono spesso “borderline”: bambini, cani, luoghi, donne e se stessa come una di loro. I limiti tra una fragile identità e l’aggressività che spesso è una maschera; l’unica opportunità per essere parte della società come un passaporto o una lingua. Altrimenti soccomberebbero.

Questo è perché lei ha cominciato a viaggiare e vedere con i suoi occhi la stessa situazione in tutto il mondo. Specialmente nelle città africane e nelle periferie europee. E quindi riesce a traslare la vita in pittura e installazioni.

 

La ricerca dell’artista, da tempo attenta ai fenomeni drammatici che accompagnano il fluire dell’esistere contemporaneo, si struttura con una serie d’opere che mettono in scena situazioni di catastrofe.

La periferia delle città diviene lo scenario per tali elaborazioni. In queste composizioni, in cui è possibile ravvisare un riferimento alle ambientazioni di “La Strada” di Cormac McCarthy, il riferimento all’umanità viene quasi completamente bandito. Permangono bagliori di attinenza al fuoco ed alla luce, due fenomeni che da sempre hanno guidato la via dell’uomo fin dall’antichità. Quindi, seppur in ambientazioni post-umane, si esemplificano speranze per l’avvenire.

1/3

© 2017 Contemporary concept art gallery.